Il rotore è una massa oscillante che ha il compito di riavvolgere la molla di carica in un orologio automatico. Per farlo sfrutta il movimento del braccio della persona che indossa l’orologio.

Alcuni movimenti caricano solamente tramite la rotazione in una direzione, mentre altri sono in grado di caricare sfruttando ogni senso di rotazione. Questi ultimi necessitano della presenza di ingranaggi invertitori.

Il rotore tradizionale si trova al centro del movimento ed ha la forma di disco semicircolare. Ne esistono però anche di altre tipologie, come ad esempio i micro-rotori decentrati o le masse oscillanti periferiche. Queste due soluzioni riducono lo spessore del movimento, oltre a risultare particolarmente eleganti anche dal punto di vista estetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *