Lo scappamento è un meccanismo che ha il compito di interrompere ad intervalli regolari la rotazione del ruotismo e di far arrivare l’energia al bilanciere. Lo si trova collocato tra l’organo regolatore ed il treno di ruote.

Sono stati progettati numerosi sistemi di scappamento, ma quello oggi più comune negli orologi da polso è lo scappamento ad ancora. Il nome di questo meccanismo deriva dalla presenza di un componente a forma di ancora che lavora insieme al bilanciere per interrompere la rotazione della ruota di scappamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *