Il Seiko 007, referenze SKX007K1 e SKX007K2, è un diver PMW di Seiko. Si tratta di un orologio talmente iconico, da poter dire che in un certo senso giochi il ruolo del Rolex Submariner nella fascia PMW.

Seiko 007, diver ISO

Il Seiko 007 è un diver certificato ISO 6425, ossia rispondente ai requisiti stabiliti da ISO affinché un orologio si possa definire diver. Quali sono questi requisiti?

  • L’impermeabilità deve essere garantita almeno fino a 100m di profondità (10 ATM)
  • La ghiera deve ruotare in modo unidirezionale
  • Sull’inserto devono essere presenti contatori almeno ogni 5 minuti
  • In condizioni di buio completo l’orario deve essere leggibile fino a 25cm di distanza
  • Anche in una situazione di buio totale, deve essere possibile capire che l’orologio sia in movimento. Solitamente questo requisito viene soddisfatto dotando di materiale luminescente la sfera dei secondi continui
  • Resistenza a campi magnetici di un determinato livello
  • Resistenza agli urti
  • Resistenza a sostanze chimiche (in particolare relativamente a ruggine)
  • Il cinturino o il bracciale devono essere sufficientemente robusti
  • Qualora l’orologio sia animato da una batteria, deve essere presente un indicatore che allerti l’utente in caso di basso livello di carica residua

Per ottenere la certificazione ISO, un orologio deve essere sottoposto volontariamente ai test ed alle valutazioni dalla casa di produzione.

La storia dei diver Seiko incomincia negli anni ’60, con la referenza 6217. Da allora si sono susseguiti molti modelli, alcuni dei quali hanno anche avuto i loro momenti di gloria al cinema. Un esempio è il 6105 al polso di Martin Sheen in Apocalypse Now. I motivi per cui il Seiko 007 SKX007 si è affermato con prepotenza, sono il connubio di design semplice, ottima realizzazione tecnica e rapporto qualità-prezzo con pochi rivali.

Cassa Seiko 007

Il Seiko 007 è impermeabile fino a 200m ed ha una cassa in acciaio inox dal peso di 80g. Ha un diametro di 41mm e uno spessore di 13,25mm, mentre la lunghezza lug-to-lug è di 46mm. Considerando che si parla di un orologio sportivo, le misure sono tali da renderlo indossabile praticamente da qualunque polso.

Le finiture della cassa sono realizzate in modo impeccabile. La parte superiore è satinata in modo gentile e diffuso, mentre la parte laterale e quella inferiore sono lucidate a specchio. Anche il fondello, serrato a vite, è lucidato a specchio. Le forme e gli spigoli della cassa sono tondi e morbidi, donando nel complesso una sensazione di fluidità. Sul fondello, oltre al logo di Seiko e alla sigla del movimento, c’è un disegno stilizzato che omaggia La grande onda di Kanagawa, la xilografia di Katsushika Hokusai. Vorremmo vedere più spesso queste lavorazioni, al posto di fondelli a vista su movimenti poco interessanti.

foto HODINKEE

La ghiera scanalata ruota in modo uni-direzionale ed offre un ottimo grip, grazie anche alla doppia fila di bugnatura. La rotazione è precisa e segnata da 120 click. Il colore dell’inserto è nero e a ore 12 c’è un contatore con luminescenza. L’unica nota poco convincente è la corona (a vite), che non sembra fondersi perfettamente al design fluido dello 007. Piacevole e distintivo il fatto che si trovi a ore 4.

La larghezza delle anse è 22mm e potremo scegliere tra cinturino in caucciù oppure bracciale jubilee in acciaio, rispettivamente in dotazione alle referenze SKX007K1 e SKX007K2.

Dial Seiko 007

Il quadrante del Seiko SKX007

Il dial è essenziale, come siamo abituati a vedere nei diver moderni. La visibilità è l’elemento chiave e viene assicurata dai grossi bicchierini bianchi su quadrante nero, così come dagli indici bombati posti ai punti cardinali. A ore 3 c’è la finestra con data e giorno, mentre a ore 12 e 6 viene riportato il logo di Seiko e la dicitura “Diver’s 200m”.

Le sfere sono larghe e tozze e quella dei minuti termina con la classica punta di freccia. La luminescenza è Lumibrite ed è anche questa uno dei punti di forza del Seiko SKX007. La troviamo su indici, sfere e sul contatore a ore 12 dell’inserto della ghiera, ed eccelle sia per visibilità che per longevità.

Movimento Seiko 7s26

Il movimento del Seiko 007 è l’automatico Seiko 7s26, affidabile e preciso. Per maggiori dettagli potete fare riferimento a questo articolo.

Prezzo

Il prezzo di un Seiko 007 SKX007K2 o SKX007K1 è di circa 250€ e li potete trovare tranquillamente anche su Amazon.

    Similar Posts

    3 Comments

    1. […] revisionati. Per questa ragione, se acquisterete un Seiko con questo movimento (come ad esempio il Seiko 007), potrete aspettarvi decine d’anni di servizio senza […]

    2. Ciao, innanzitutto complimenti per questo sito web assolutamente magnifico!
      Volevo chiederti se secondo te i modelli SKX007(K1/2..) standard e SKX007J (Japan) differiscono solo del paese di produzione oppure se ti risulta altro, dicitura “21 jewels” a parte. Grazie mille.

      1. Ciao Marco, grazie per i complimenti! 🙂

        Sì, ti confermo che l’orologio è lo stesso. Come hai detto tu, la J denota le referenze fabbricate in Giappone e la K quelle prodotte in Malesia.
        I costi di produzione in Malesia saranno inferiori, però i macchinari e le tecnologie sono le stesse, per cui a livello di sostanza non ci sono differenze.

        Piccole differenze dal punto di vista estetico sono appunto le scritte “21 Jewel” e “Made in Japan” sul quadrante, e un “Japan” in più sul fondello. Insomma, niente di rilevante!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *